ELE-FANTINI
MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE

La valvola deve essere montata osservando che il senso di scorrimento del fluido nell'impianto sia concorde con la freccia stampata sul corpo della stessa.
La bobina va montata esclusivamente in modo che il suo asse risulti verticale e il corpo sia rivolto verso l'alto.
Per l'intercettazione di fluidi sporchi montare un apposito filtro a monte dell'ingresso dell'elettrovalvola.
Per montaggio all'aperto ed in ambienti potenzialmente esplosivi, richiedere e montare solo valvole in posizione stagna e, rispettivamente, antideflagrante.
Per il montaggio in impianti ove siano presenti delle contropressioni, montare delle apposite valvole di non ritorno a valle dell'uscita delle elettrovalvole.
Per installazioni in impianti ove si prevede possano verificarsi fenomeni di colpo d'ariete o di risonanza, munire l'impianto di apposite campane d'aria o di appositi organi elastici di assorbimento o di altre apparecchiature comunemente in commercio.
Per intercettazione di fluidi particolari o con parametri diversi da quelli riportati e per impieghi gravosi interpellare il ns. ufficio tecnico commerciale.
Ove le elettrovalvole debbano intercettare acque molto dure (calcaree) consigliamo l'adozione di opportuni addulcitori o la periodica pulizia degli organi interni di scorrimento.

montaggio elettrovalvole
| HOME | | up | ©2013 ELE-FANTINI